Come Pulire la Griglia del Barbecue

Come Pulire la Griglia del Barbecue

Una delle parti più importanti da mantenere pulita del barbecue è ovviamente la griglia. Dopotutto, è quello che è esposto al fuoco, al grasso e ad altri elementi che lo deteriorano nel tempo ed è a stretto contatto con il cibo che mangiamo. Tenerla pulita è molto importante! Non fare come quelli che “tanto con il fuoco si disinfetta” non siamo più nell’età della pietra! Con questo articolo capirai come mantenere pulita la griglia del barbecue passo dopo passo.

Come pulire una griglia incrostata

La manutenzione della griglia è davvero molto importante, è bene fare una rapida pulizia dopo ogni utilizzo, anche se questo implica un po’ più di tempo per sedersi a tavola con gli ospiti ma fidati che ne risparmierai il doppio la prossima volta!

Poi, ogni tre o quattro mesi, dobbiamo eseguire una pulizia generale, per mantenerlo in buone condizioni. Si consiglia di non trascurarlo, altrimenti la griglia potrebbe arrugginirsi e rovinarsi.

Non importa che metodo di cottura di barbecue viene utilizzato, perché anche con il metodo di cottura indiretto si sporca di meno la griglia è vero, ma comunque scendono i residui di cibo.

Manutenzione ordinaria della griglia del barbecue

Cominciamo con quella che sarebbe la pulizia generale della griglia. In genere, le istruzioni indicano il modo migliore per pulirlo. 

Materiali necessari

  • Guanti resistenti al calore
  • Olio
  • Burro
  • Foglio di alluminio o giornale

Il procedimento

  1. Quando la griglia non è molto calda, stendere un sottile strato di burro sulle griglie e accendere il fuoco, come se si stesse cucinando.
  2. Una volta ottenute la brace, applicare un filo d’olio con il burro, ricoprendo tutta la superficie con molta cura per non scottarsi. È meglio usare guanti che resistono al calore.
  3. Spegnete il fuoco e procedete a pulire le griglie  con un foglio di alluminio  oppure utilizzando una spazzola di setole d’acciaio, o del filo metallico, esistono molte accessori per pulire la griglia del barbecue. Questo aiuterà anche a rimuovere i resti di cibo che potrebbero essere rimasti bloccati.
  4. Rimuovere tutti i resti di cenere  che potrebbero essere rimasti attaccati alla griglia e mettila su un tavolo, con qualcosa sotto per evitare di macchiarla.
  5. Con un panno, o un vecchio asciugamano, asciuga la griglia e copri con un telo per mantenerla in buone condizioni fino a quando non dovrai riutilizzarla.

Il fumo può essere molto dannoso per la salute della griglia, per questo è sempre bene accendere il barbecue senza fare troppo fumo.

Come pulire una griglia incrostata del barbecue

In questi casi la manutenzione ordinaria non ti servirà a niente, devi fare qualcosa di più e purtroppo dovrai utilizzare qualcosa di chimico. Esistono molti spray per la pulizia della griglia che agiscono tutta la notte, il giorno dopo ti basterà passare un panno per rimuovere lo sporco. In pratica agiscono come i classici sgrassatori da cucina, solo molto più potenti ed adatti alle griglie da barbecue.

Se proprio non è bastato, utilizza una spazzola metallica per rimuovere i resti che potrebbero essere rimasti incollati alla griglia.

Come pulire la griglia del barbecue dalla ruggine

Se la griglia ha ruggine non significa che devi buttarla via, anzi al contrario, puoi pulirla per lasciarlo come nuovo, seguendo questi passaggi:

  1. Per prima cosa ovviamente togliete il grasso e la ruggine dalla griglia. Mettila sopra la brace incandescente in modo da sciogliere i residui di cibo e grasso. Quindi lasciala raffreddare.
  2. Essendo freddo e più maneggevole, potete iniziate la pulizia utilizzando una spazzola con setole in acciaio per eliminare ogni traccia di ruggine, si trovano in qualsiasi negozio di barbecue o anche online, sono prodotti adatti in modo che con il forte strofinamento non si distaccano le setole.
  3. Dopo aver dato una buona passata procedete nello spruzzare le griglie con aceto e con un panno umido si rimuoveranno le ulteriori macchie di ruggine.
  4. Per finire, applica uno strato di bicarbonato su tutta la griglia lasciandola esposto al calore. Poi lasciate raffreddare e pulite con un altro panno.

Sgrassatori per griglia barbecue naturali

Non bisogna per forza utilizzare prodotti chimici, esistono anche i classici rimedi della nonna, naturali, che non fanno male!

Usa le cipolle

La cipolla ha molte proprietà, e tra l’altro serve anche per pulire una griglia. Tagliate a metà diverse cipolle e strofinatela sulla superficie della griglia.

Il succo di cipolla aiuta a rimuovere il successo e i resti del cibo che potrebbero essere rimasti bloccati. 

Bicarbonato Di Sodio

Questo devi usarlo solo nel caso in cui la griglia sia molto sporca. Devi spalmare il bicarbonato di sodio sulla griglia e metterlo al sole.

Lasciare il sole per diverse ore sulla griglia e il bicarbonato aiuterà la ruggine e i resti del cibo a staccarsi dalla griglia. Quando passa il tempo, con uno straccio pulire bene la griglia. Non immergerlo in acqua.

Pietra pomice

Non preoccuparti, la griglia non si rovinerà perché usi una pietra pomice per pulirla.

Dopo aver passato la griglia con sapone e detersivo, passare con cura la pietra pomice attraverso le griglie. Lavare di nuovo la griglia e dare un’altra passata.

E tu che cosa utilizzi per pulire la griglia del tuo barbecue? Fammelo sapere nei commenti!

1 Trackback / Pingback

  1. Affumicatura Barbecue: Guida Completa - Nati per Il Barbecue

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*